NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

LA SINDROME DI RETT

Cos'è la sindrome di Rett: la storia, la causa, i sintomi

La diagnosi si basa innanzitutto sull’osservazione delle caratteristiche cliniche e viene confermata dall’analisi genetica.

Ma se in questi ultimi anni si è assistito a un notevole miglioramento delle possibilità diagnostiche, per la sindrome di Rett oggi non ci sono trattamenti risolutivi. Vengono utilizzate solo cure sintomatiche volte ad alleviare i sintomi più disturbanti, in particolare le crisi epilettiche, i problemi nutrizionali e gastrointestinali. Per la scoliosi e le retrazioni tendinee a livello degli arti, si può ricorrere a interventi chirurgici. Importante è poi l’approccio riabilitativo, rivolto sia ai sintomi motori che a quelli cognitivi: fisioterapia, terapia cognitiva, logopedia, musicoterapia, ippoterapia e l’utilizzo della comunicazione aumentativa possono aiutare a di ridurre i movimenti stereotipati, incrementare le abilità delle bambine e migliorare la qualità della loro vita.

 

Login